Notizie > Indice notizie


26 maggio le elezioni europee | Quale Impresa


lunedì 29 aprile 2019

Le più importanti della storia: così Jaume Duch, Direttore Generale della comunicazione e Portavoce del Parlamento europeo, battezza le prossime elezioni europee del 26 maggio.

Sono le più importanti perché c’è in ballo il futuro di oltre 400 milioni di cittadini e la costruzione dell’Europa di domani, quella che erediteranno i giovani.

Per questo la campagna StavoltaVoto.eu lanciata dal Parlamento europeo in vista dell’appuntamento elettorale di maggio, è rivolta proprio ai giovani chiamati a diventare attivisti del voto per portare più cittadini alle urne.

5 anni fa solo il 27% dei ragazzi europei tra i 18 ed i 25 si recò ai seggi. In Italia andò un po’ meglio, la partecipazione fu del 45%, ma viviamo anche noi questo controsenso: i giovani votano meno anche se hanno molto più da giocarsi.

Infatti tra le prime scelte che i nuovi eurodeputati saranno chiamati ad affrontare c’è la definizione del bilancio comunitario per il periodo 2020-2027, il primo passo per disegnare il volto dell’Europa del futuro, che richiederà un Parlamento con una voce più forte, legittimato da un’ampia partecipazione al voto.

Per saperne di più, leggi l’intervista a Jaume Duch sul nuovo numero di #QualeImpresa dedicato all’Europa.